Dal 1850 carni scelte e salumi trentini

La Val di Non


La Val di Non quasi interamente in Provincia di Trento (solo alcuni comuni settentrionali sono in provincia di Bolzano). È una valle molto particolare, costituita da un ampio altopiano solcato al centro dal torrente Noce, che proveniendo dalla Val di Sole forma l'ampio bacino artificiale di Santa Giustina e prosegue oltre la diga per confluire poi, attraversata la piana Rotaliana, nell'Adige. È contornata dai monti anauni a oriente e a occidente dalle superbe Dolomiti di Brenta, mentre a nord si erge la Catena delle Maddalene.

Le montagne che la circondano non raggiungono altitudini particolarmente elevate: è perciò ricca di pascoli dove i bovini alpeggiano durante il periodo estivo.


È una valle ricca di storia, le cui origini risalgono - grazie a resti trovati in alcuni siti archeologici - a popolazioni celtiche e alla presenza di genti di epoca imperiale romana.

La sua particolare conformazione, ad altopiano, la rende un luogo di villeggiatura ideale per chi ama fare passeggiate rilassanti in una natura che è rimasta intatta. La Val di Non è anche il luogo di produzione della conosciutissima Mela D.O.P., che è una gioia anche per gli occhi - a primavera - quando i frutteti trasformano la Valle in un meraviglioso giardino fiorito.

Vi sono alcune tradizioni gastronomiche e ricette da apprezzare, in Val di Non: i famosi “tortiei” preparati con le patate locali, i formaggi di alpeggio e la produzione di salumi tipici che è diffusa in molti paesi.