Dal 1850 carni scelte e salumi trentini

Mortandela della Val di Non - Fresca o stagionata

Il salume più tradizionale della Val di Non oggi viene preparato solo con tagli nobili del maiale, seguendo l’antica ricetta di casa Corrà. Si distingue per morbidezza e sapore generoso.

Altre Informazioni

  • Abbinamenti: Fresca: cotta nei crauti o nella minestra d’orzo. Nel risotto con il Teroldego. Stagionata: come antipasto, insieme a formaggi e salumi non troppo maturi.
  • Carni: Gran suino padano.
  • Taglio: Spalla, pancetta, coppa e omento.
  • Stagionatura : Fresca oppure stagionata per 15 giorni.
  • Confezione: Confezione Sottovuoto intera (circa 250-350 grammi).
  • Conservazione: Consumare preferibilmente entro 90 giorni. Tenere in frigo a +4°C.
  • Altre informazioni: Inserito nel Prontuario 2014 dell'Associazione Italiana Celiachia (www.celiachia.it) come prodotto idoneo ad essere consumato anche dai celiaci, in quanto il glutine eventualmente presente è sempre inferiore a 20 ppm tenendo conto non solo degli ingredienti, ma anche delle possibili contaminazioni durante tutte le fasi della lavorazione.

Galleria immagini